Ma dove sono tutti i Bitcoin in circolazione?

in Italylast month

image.png
Image Source

Pensierino della domenica sera gironzolando sui siti che parlano delle ultime novità nel settore delle cripto. Lo so gira che ti rigira finisco sempre per parlare della stessa cosa, la mia ossessione per la decentralizzazione.

Da alcuni articoli che teorizzano sulla quantità di Bitcoin in circolazione, emerge una verità sconcertante e cioè che il 10,6% di Bitcoin è gestito da 5 exchange centralizzati: Coinbase, Huobi, Binance, OKEx e Kraken. Secondo chain.in di 1,96 milioni di Bitcoin, ben 944.904 BTC è detenuto da Coinbase.

Oggi i Bitcoin si sono diffusi nei wallet di tutto il mondo e si parla di oltre 40 milioni di indirizzi BTC attivi, di questi oltre 5 milioni di indirizzi detengono tra 1000 e 10000 BTC e almeno 4 milioni di BTC sono persi per sempre perché i proprietari non hanno mantenuto al sicuro la loro chiave privata.


Image Source

Per Buybitcoinworldwide mancano ancora da estrarre 2.337.087,5 BTC numero che cambia all'incirca ogni 10 minuti quando vengono estratti nuovi blocchi.

Raggiunti i 21 milioni i Bitcoin non verranno più estratti, si potranno soltanto fare scambi con quelli esistenti e già in circolazione, ma si tratta di un futuro piuttosto lontano visto che secondo i vari calcoli di estrazione dei blocchi, si può presumere la data dell'ultimo Bitcoin minato e cioè nel 2140. Insomma so per certo che non assisterò a tale evento purtroppo.

Forse Satoshi Nakamoto ha pensato che 21 milioni fosse il numero giusto da poter essere condiviso da 7 miliardi di persone sulla terra, ma qualcosa non è andato secondo i suoi calcoli visto che oggi la concentrazione di Bitcoin è in mano a un ristretto gruppo di indirizzi.
In base a un’analisi condotta da Credit Suisse nel 2017, il 97% di tutti i Bitcoin esistenti è in mano al 4% di tutti gli indirizzi Bitcoin.
Insomma niente di nuovo, come al solito l’1% più ricco della popolazione mondiale possiede circa la metà della ricchezza esistente sul pianeta.
Ad oggi i dati sono più o meno rimasti invariati.
Piccolo dato positivo, è che si stima che circa il 19% delle persone ha già acquistato almeno una volta delle criptovalute secondo una ricerca di
Kaspersky Lab
, lo ritengo un dato positivo perché nonostante l'adozione delle cripto valute procede a rilento, ad oggi non è mai regredita anzi il loro interesse aumenta da parte proprio dei non addetti ai lavori.

Mi domando se era questo ciò che desiderava il creatore di Bitcoin, e cioè che fosse utilizzato soprattutto a scopi speculativi e manovrato da enti centralizzati, e cosa ne penserà Nakamoto delle stablecoin di stato per contrastare gli asset delle monete decentralizzate?

Certamente negli ultimi 10 anni ci sono stati dei grandi cambiamenti nel mondo della finanza con l'introduzione della tecnologia blockchain e oggi stanno contribuendo a modificare i vecchi sistemi centralizzati delle banche, quindi seppur rimanendo centralizzate ma adottando strumenti decentralizzati, noi comuni cittadini ne beneficeremo in termini di minor costi e tempo.

Magari nel prossimo futuro ogni paese avrà una propria stablecoin che potrà essere usata come pagamento accettato da tutti tramite la scansione del suo codice QR senza aver più bisogno di carte di credito e bancomat.
Via a tutto ciò che serve da tramite, basta intermediari di qualsiasi genere.

Sarebbe un bel traguardo, potrebbe essere l'inizio della famosa democratizzazione dell'economia che gli appassionati di cripto si aspettano, partendo dalla trasformazione delle banche tradizionali che sono costrette ad ammodernarsi e aprirsi sempre più alla finanza decentralizzata.

Vedremo cosa ci riserverà il futuro, io nel frattempo mi avvantaggio e continuo ad usare il più possibile gli strumenti decentralizzati a mia disposizione.

Grazie per aver letto il mio post.




Se vi va, date un'occhiata anche ai seguenti post:


In arrivo la regolamentazione del settore Fintech e Cripto in Europa.






Se la CENTRALIZZAZIONE non può sconfiggere la DECENTRALIZZAZIONE, allora non resta che trovare il modo di farne parte.




Il prossimo passo? Spendere le CRIPTOVALUTE nella nostra vita quotidiana.




E se BITCOIN sta diventando quel rifugio sicuro di cui si è sempre parlato.. grazie alle DONNE! 😵 .




Sort:  

This post has been upvoted by @steemcurator06, the account that curates The European Communities with the support of the Steem Community Curation Project.

@girolamomarotta
Italy Country Representative 🇮🇹