Il 2020 è quasi finito, casa mia non è più casa mia e il mio cane continua a sentire la mancanza delle sue passeggiate mattutine.

in Italy4 months ago

IMG_20150920_213514.jpg
Nala

Il 2020 è quasi finito, l'anno crudele che ha annunciato i cambiamenti in arrivo, l'anno dell'era delle pandemie, l'anno che ha dirottato la nostra libertà di abbracciare, ridere e soprattutto licenziare chi non sarà più con noi.

Pensare di vedere i miei familiari su uno schermo per salutare l'anno, non mi è mai passato per la mente, un altro incontro su Zoom o Google, o anche su WhatsApp, mi rattrista e vorrei solo che finisse presto.

Mentre scrivo questa nota come faccio ora, le notizie vanno e vengono, alcune positive e altre da piangere. Il telelavoro e gli incontri virtuali hanno cambiato il concetto di casa, non so più se devo riposare o spegnere il computer, la stessa cosa succede a mia moglie, ora lavora più di dieci ore al giorno, il nostro tempo è finito come Famiglia felice che ci siamo divertiti seduti a tavola, mentre la mia cagnolina Nala aspettava l'affetto della famiglia.

Il telelavoro è arrivato in modo radicale, costringendoci a sfrattare non solo da casa, ma anche dalla possibilità di fare della nostra casa una casa.

línea verde 2.png

https://www.instagram.com/orlandomonteleone/
https://omonteleone.wixsite.com/photography

etiqueta final 2.png

Sort:  

Dobbiamo avere solo un poco di pazienza....i vaccini sono una grande speranza. Buon anno sincero comunque !

Un grande abbraccio amico,
buon anno a te ea tutta la tua famiglia, buona pace e buona salute!