TAGLIATELL-ART (Contest Monsterchef)

in #ita3 years ago

Quando ho letto il tema del contest "Monsterchef" di @deusjudo di questa settimana, la pasta lunga, ci ho messo un secondo a decidere cosa fare: vi illustrerò l’arte delle TAGLIATELLE!

A casa mia non è domenica senza di loro, ma specialmente, senza mia nonna che le prepara, un’arzilla ragazzina di 91 anni, che continua a farle ogni settimana N.B. senza macchinari, solo olio di gomito. 

Negli anni, ho avuto l’onore di imparare anche io come farle, sempre con la sua supervisione, ma questa volta, in occasione del contest, le faremo insieme, così che lei possa evitare un eventuale disastro, e che le possa preparare come da tradizione, mentre io mi dedicherò insieme al mio assistente @snakecharmer03 (partecipiamo insieme al contest), al condimento, più originale. Divideremo la preparazione in due parti: una per la pasta, una per il sugo. 

PASTA 

INGREDIENTI:

  • Farina 
  • Uova (un uovo ogni persona, un uovo medio ogni 100 grammi di farina) 
  • Olio e.v.o. q.b. 

PROCEDIMENTO:  

Prendiamo un tagliere o una base idonea, formiamo con la farina una montagnetta, e poi facciamo un buco al centro in modo di creare spazio per le uova. Le spacchiamo in un piatto per sicurezza (in caso cadessero dei pezzi di guscio) e poi le mettiamo al centro della nostra fontanella, rompendole e incorporando a poco a poco la farina, in modo da creare un composto omogeneo. Ci vorranno circa 10 minuti, e ovviamente tutti questi passaggi vanno fatti con le mani, no forchette o attrezzi particolari. 

Quando abbiamo la nostra bella palla di impasto pronta (noi l’abbiamo divisa in due perché siamo una famiglia numerosa, e le uova erano 10), la cospargiamo di un velo d’olio e la lasciamo riposare sotto una bacinella per 20 minuti, perché così l’impasto si “amalgama bene”. 

Trascorso questo tempo, iniziamo a tirare la sfoglia con il mattarello, cercando di mantenere una forma tonda, girandola quando necessario, cospargendola di farina per evitare che si attacchi e esercitando una pressione media. Ci vorrebbe un post intero dedicato per spiegare la tecnica precisa, ma piano piano ce la potete fare, specialmente se iniziate con un quantitativo basso di uova. Alla fine, dovrà risultare sottilissima, mia nonna dice che “bisogna vederci attraverso” (notate infatti la tovaglia sotto la sfoglia, di cui si può vedere il disegno), non importa se vi fanno male le  braccia.

Una volta stesa, la adagiamo su un telo di cotone e la lasciamo riposare, in modo da asciugarla dall’umidità. Il tempo che dovrà stare sul telo dipende da calcoli astrofisici ingegneristici che sinceramente non ho mai capito. Come ogni nonna, la mia va a occhio: in base all’umidità dell’aria e a come le sembra la consistenza della sfoglia dopo un po’ di tempo. 

Dopo l’attesa, giriamo la sfoglia su se stessa in modo alla fine da avere una “striscia” rettangolare di sfoglia da cui finalmente tagliamo le tagliatelle. Ne prendiamo un po’ alla volta e le mettiamo da parte formando dei piccoli nidi, che lasceremo seccare.

A causa di un fraintendimento tra me e mia nonna, ha tagliato quelle per il contest più sottili, quasi tagliolini, ma stiamo parlando sempre della stessa cosa, quindi fatele larghe quanto volete, la tradizione le vorrebbe come quelle della foto. Quando sarà ora di pranzo, le cuoceremo in acqua bollente, e le scoleremo quando inizieranno a galleggiare, più o meno dopo 2 minuti, essendo pasta fresca. 

Nell’impasto delle tagliatelle non usiamo sale per tradizione, nell’acqua invece non lo metto per scelta (non lo uso da anni e questo mi ha portato molti benefici a livello di salute) ma voi dosatevi come preferite.  

SUGO 

INGREDIENTI: 

  • calamari freschi 
  • scalogno 
  • piselli 
  • menta 
  • prezzemolo 
  • limone 
  • peperoncino  

PROCEDIMENTO :

Cuociamo i piselli con un soffritto di scalogno, ne frulliamo una parte con menta, prezzemolo e olio per ottenere una salsa. 

Tagliamo i calamari ad anelli, aggiungiamo ai piselli interi, cuociamo e aggiungiamo un po’ di succo di limone. 

Scoliamo le tagliatelle e le uniamo al sugo, facciamo un fondo nel piatto con la salsa e ci adagiamo sopra un nido di pasta... e buon appetito! 

P.S.: mia nonna ovviamente ha mangiato le tagliatelle con il ragù, quella è la tradizione e quella rimane, ma ho voluto proporvi un condimento diverso per renderla più originale, spero l'idea sia stata di vostro gradimento. 

P.P.S.: W LE NONNE...SPECIALMENTE LA MIA!

Tutte le foto sono di mia proprietà

Sort:  

Hanno un aspetto davvero super invitante!
Complimenti!

Ed erano anche molto buone! Grazie 😀

Non avevo dubbi!!

Grazie per la fiducia! Se proverai a replicarle fammi sapere 😊

Ci potrei anche provare, però il mio compagno non mangia pesce, quindi sarebbero solo per me.. Però in caso le compro già fatte le tagliatelle!
XD XD

Piuttosto fai il sugo di carne ma prova a fare la pasta!!! Dai dai se fai poche uova è fattibilissimo! 😊

Il tempo e la voglia mancano! Hahahahhaha

E brava alla nonnina ❤️ Le ha tagliate tutte precise altro che macchinetta!!!

Sì sono perfette, e dovresti vedere come le taglia velocemente! Hahaha 😊

Propongo un premio apposito per la nonna!!
Una ragazzina come lei deve avere una menzione speciale

Concordo! 😂 Grazie per aver letto

Che spettacolo !!!

Uniche e inimitabili!

Forza e coraggio! Dobbiamo vincere!!!!

Mia nonna deve vincere ahahaha

Appperó! Boneee! Carino anche l’impiattamento! Poi ora va molto mettere la crema sotto alla pasta!!

Grazie mille! Devo dire che sì, erano molto buone, e che l'impiattamento è a opera del mio assistente @snakecharmer03, senza di lui sarebbe stato sicuramente meno invitante 😂

Congratulations @lymph07! You have completed some achievement on Steemit and have been rewarded with new badge(s) :

Award for the number of comments received
Award for the number of upvotes

Click on the badge to view your Board of Honor.
If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

Do not miss the last post from @steemitboard!


Participate in the SteemitBoard World Cup Contest!
Collect World Cup badges and win free SBD
Support the Gold Sponsors of the contest: @lukestokes


Do you like SteemitBoard's project? Then Vote for its witness and get one more award!

Le tagliatelle non si battono!!! Stupendo anche questo abbinamento!!!

Grazie mille! Quelle di mia nonna per me sono e saranno sempre imbattibili 😊

Eh sì. Le nonne non si battono!!

Mi inviti a pranzo?

Ahahaha siete tutti gelosi eh anche voi volete mia nonna a casa!

Bellissimo piatto! Complimenti!

Grazie e ancora complimenti anche a te!!