Quanto può essere "plastico" il nostro cervello?

in #ita3 years ago (edited)

Oggi ho pensato di raccontarvi qualcosina sulle capacità di adattamento e cambiamento che ha il nostro cervello, parliamo quindi di plasticità. Possiamo dire che la plasticità è la caratteristica principale dell'encefalo che è in grado di cambiare la propria struttura o le proprie funzioni in base all'attività dei neuroni. Ma vediamo un pò più nel concreto cosa è in grado di fare...

Fonte immagine - CC0 Creative Commons

Uno degli esempi più classici che potrei esporvi per comprendere meglio di cosa il nostro cervello è in grado di fare, è la capacità di accrescimento di regioni specifiche, in base alla ripetizione di una determinata azione. Per esempio un pianista, nel muovere continuamente le dita, nel porre attenzione al suono o nel leggere contemporaneamente due righe per volta (una per la mano destra, l'altra per la sinistra), si troverà ad aver sviluppato maggiormente queste abilità che, con la continua ripetizione, si manifesteranno in una splendida melodia e, oltre a questa, anche in un aumento del volume di regioni specificatamente coinvolte dell'encefalo, a seguito della ripetizione. 

Questo accade perché nel ripetere e nel compiere un'azione, le cellule neuronali aumentano la loro attività e di conseguenza, aumenteranno anche le formazioni sinaptiche; si tratterebbe, dunque, di plasticità sinaptica , coinvolta nel processo di apprendimento, grazie al quale il sistema nervoso è in grado di modificare la sua struttura e il suo funzionamento in base a determinati stimoli. In realtà la neuroplasticità non è altro che una specie di "meccanismo di difesa" del cervello in caso di eventuali traumi o lesioni, di ristabilirsi e recuperare le proprie facoltà; in questo modo vengono ridotti eventuali effetti alteranti prodotti da disturbi o patologie.

Fonte immagine - CC0 Creative Commons

Ma in alcuni casi, il cervello ha bisogno di qualche tempo per elaborare dei cambiamenti a seguito di traumi; a questo proposito è nota la Sindrome dell'arto fantasma che si manifesta nel momento in cui subiamo l'amputazione di un arto, che può essere un braccio, una gamba, una mano e così via.. Quando questo accade, si ha una percezione ancora viva dell'arto amputato, e ancora funzionante. I pazienti hanno percezioni differenti come sensazioni di solletico, dolore lancinante, intorpidimento, sensazione di essere fucilati, o ancora, sensazioni di caldo, freddo e in alcuni casi perfino di piacere. 

La presenza di queste sensazioni potrebbe essere dovuta  al fatto che la corteccia cerebrale continua a ricevere segnali dalle terminazioni nervose anche a seguito l'amputazione. E' come se il cervello andasse in uno stato di "shock" dove ha bisogno di tempo per poter riorganizzare le informazioni, riavvolgersi e metabolizzare il tutto. 

L'adattamento del nostro cervello è qualcosa di incredibile, si pensi alla Sindattilia, una anomalia congenita che riguarda l'unione, o per meglio dire la fusione, di due o anche più dita delle mani o dei piedi. Anche in questo caso se si effettua un'operazione chirurgica mirata alla separazione delle dita, il nostro cervello svilupperà nuove aree in seguito all'operazione, che consentiranno di percepire le sensazioni tattili in maniera più distinta per ogni dito.

Fonte immagine - CC0 Creative Commons

Per cui quando noi crediamo che almeno il nostro cervello è l'unica cosa del nostro corpo che non subisce modificazioni (a differenza dei fianchi per una donna o della pancia per un uomo) ci sbagliamo di grosso! E' grazie a questa incredibile e fondamentale capacità di cambiamento del nostro cervello se noi continuiamo a riprenderci dai traumi e ad apprendere.




Ricerche correlate:

https://it.wikipedia.org/wiki/Plasticit%C3%A0_cerebrale

https://www.cognifit.com/it/elasticita-del-cervello

https://www.news-medical.net/health/What-is-a-Phantom-Limb-(Italian).aspx

Sort:  



This post has been voted on by the steemstem curation team and voting trail.

There is more to SteemSTEM than just writing posts, check here for some more tips on being a community member. You can also join our discord here to get to know the rest of the community!

Hi @steempsych!

Your post was upvoted by utopian.io in cooperation with steemstem - supporting knowledge, innovation and technological advancement on the Steem Blockchain.

Contribute to Open Source with utopian.io

Learn how to contribute on our website and join the new open source economy.

Want to chat? Join the Utopian Community on Discord https://discord.gg/h52nFrV

Congratulations @steempsych! You have completed the following achievement on Steemit and have been rewarded with new badge(s) :

Award for the number of upvotes received

Click on the badge to view your Board of Honor.
If you no longer want to receive notifications, reply to this comment with the word STOP

To support your work, I also upvoted your post!

Do you like SteemitBoard's project? Then Vote for its witness and get one more award!